L'adagio della nona

 

 

 

L'adagio della nona

 

 

Incontenibile
in spirali che si chiudono
è l'attesa della morte
danza lenta mentre avvolge.

 

Hai tentato di amarla
- incapace di odiare -
con rassegnata disperazione:
la nona, la tua ultima.

 

Nel respiro d'ottobre
i boschi della val Pusteria;
la terra cantava
ed eri pronto a partire.

 

Abbandono consapevole
il tuo testamento
maestro boemo*
deposto in un adagio senza fine.

 

 

 


maggio 2008

[*Gustav Mahler]

[0056]