acqua contro

 

 

acqua contro


 

Delle madri

temo solo quel vuoto
scavato tra occhi e sorriso

 

quando il fiore si stacca
reciso
e il ritornare è parola

 

appoggiata
su trasparenze di labbra
che anche il suono fa male.

 

Inutile andare
ma devi
immersa nell'acqua contro

 

e la luce confonde
ora
da chiudere gli occhi

 

e sperare per sempre.

 


ottobre 2009
[0213]